Archivi categoria: biscotti

Biscotti senza glutine alle nocciole

DSC00870

Ingredienti:

per una decina di biscotti:

150g di farina di riso

50g di burro di arachidi

75g di zucchero di canna grezzo

100ml di latte di riso

un cucchiaino colmo di cremor tartaro

un pizzico di sale

nocciole per guarnire

DSC00868

Procedimento:

Unire in una ciotola tutti gli ingredienti tranne le nocciole e il cremor tartaro. Mischiare accuratamente assicurandosi di incorporare bene il burro di arachidi. Unire poi il cremor tartaro e mischiare bene senza perdere troppo tempo. Foderare una teglia con un foglio di carta forno e colare l’ impasto con l’ aiuto di  un cucchiaio cercando di dare una forma dignitosa. Guarnire con qualche nocciola spezzettata e infornare (forno preriscaldato) a 150° per una ventina di minuti.

 

“Maccarò”

DSC00769

Ingredienti:

125g di farina di mandorle

120g di acqua di ceci(acqua di conservazione de i ceci in barattolo)

180g di zucchero a velo

20g di amido di mais

30g di zucchero semolato

colorante alimentare in polvere

 

Procedimento:

Unire in una ciotola la farina di mandorle, lo zucchero a velo e una punta di colorante a piacere. Montare l’ acqua di ceci con l’ amido di mais e metà zucchero semolato, quando comincia ad indurirsi, aggiungere il restante zucchero e continuare a montare finchè non diventa una bella neve soda e ferma. Aggiungere poco alla volta la neve alla farina e zucchero, mescolando molto bene e lentamente. Trasferire il composto in una sac a poche. Rivestire delle teglie con carta forno. Formare dei dischi il più regolari possibili, sia in dimensioni che in quantità e lasciar riposare in frigo per almeno mezz’ ora. Infornare a 100° per 40 minuti e poi lasciar raffreddare i dischi. Preparare il ripieno di fondente, con 100g di cioccolato fondente, 25g di latte di riso e 3 cucchiai rasi di cacao amaro. Lasciar sciogliere a bagnomaria, mescolando spesso. Lasciar leggermente raffreddare e farcire i biscotti.

DSC00770

Questa è, diciamo, una variante dei macarons. Una via di mezzo tra i classici biscottini francesi e le meringhe. Si possono variare sia i colori dei biscotti che i ripieni. In mancanza del cioccolato fondente si possono usare diversi tipo di confetture o creme.

 

 

Minitwix

DSC00756

Ingredienti:

biscotti digestive

dulce de leche

cioccolato fondente

Procedimento:

con l’ aiuto di un coltellino seghettato ricavare delle strisce dai biscotti(vanno benissimo anche nella versione originale tonda) , spalmare sopra un bello strato di dulce de leche e mettere in freezer x una decina di minuti. Nel frattempo sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria. Tirare fuori i biscotti dal freezer e tuffarli nella cioccolata sciolta. Adagiare su carta forno e rimettere in freezer per cinque minuti. Tirare fuori i biscotti ricoperti e lasciar finire di indurire la cioccolata a temperatura ambiente.

DSC00752

 

Mimose al limone

DSC00737

Ingredienti:

Per i biscotti:

125g di farina

30g zucchero a velo

25g olio di semi

25g acqua fredda

una bustina di vanillina

scorza grattata di un limone

 

per la glassa:

succo di mezzo limone

zucchero a velo

una punta di curcuma

Procedimento:

Mescolare tutti gli ingredienti ed impastare accuratamente. Formare delle  piccole palline, cercando di farle abbastanza regolari e uniformi. Mettere poi  su una teglia, rivestita in carta forno, distanziando le palline una dall’ altra. Infornare a 150° per 20 minuti. Una volta cotte, lasciar raffreddare e preparare la glassa. Spremere il limone e filtrate il succo. Unire lo zucchero a velo setacciato e mescolare velocemente fino a ottenere una crema liscia non troppo densa e aggiungere una punta di curcuma (giusto per dare un leggero colore giallo) ma senza esagerare  per evitare uno sgradevole retrogusto. Immergere i biscottini nella glassa e lasciar asciugare su un foglio di carta forno.

 

 

Vegabbracci

DSC00735

Ingredienti:

100g di farina

60g di zucchero a velo vanigliato

4 cucchiai di olio di semi

4 cucchiai di acqua fredda

1 cucchiaio di cacao amaro

1 cucchiaio raso di cremor tartaro

un pizzico di sale

Procedimento:

mischiare la farina ,lo zucchero l’ acqua e l’ olio, un pizzico di sale. Impastare molto bene ed aggiungere il cremor tartaro. Dividere l’ impasto in due parti e su una aggiungere il cacao e di nuovo impastare bene. La lavorazione dovrebbe essere abbastanza veloce, per mantenere attivo il cremor tartaro. formare due “cordoni” dei due impasti(diametro 7/10 mm) . Tagliare il cordone in strice di 4/5 cm e formare delle mezzelune sovrapponendo l’ impasto bianco a quello nero. Adagiare gli anellini ottenuti su una teglia rivestita di carta forno, avendo l’ accortezza di lasciare lo spazio necessario per la lievitazione,  tra un biscotto e  l’ altro. Infornare a 150° per 20 minuti circa. Una volta cotti i biscotti lasciar riposare. Ottimi per la prima colazione o da servire con il the.

 

Spitzbuben

DSCN0755Mio padre il 20 gennaio scorso ha fatto il giro di boa.  Ha toccato un traguardo importante nella sua vita. 60 anni. Chi lo vede, a malapena azzarda un 55. Corre come un ragazzino ( magari uno post-sbornia visto che l’incedere non è più sicuro e vigoroso come qualche anno fa). Lavora come un mulo per il benessere della famiglia, l’unico gioiello che possiede come sottolinea quotidianamente da sempre.Instancabile, come solo i veri montanari sanno essere. In ufficio e a casa , è una trottola indomabile che sembra non avvertire stanchezza. Noi 2 figli, come pare essere consuetudine,non esprimiamo mai il nostro bene ed il nostro amore…frenati da quel pizzico di timidezza che è un nostro tratto genetico.Se non con le parole, che rimangono strozzate in gola seppelite dall’orgoglio della “maturità”, io lo faccio con ciò che meglio mi riesce. Non ha voluto torte…e quindi ho deciso di regalargli qualche boccone delle sue/mie adorate Montagne…quella montagna di casa sua in particolare che, talvolta, fissa in fotografia cercando di non lasciarsi consumare dalla malinconia. Il sapore di passato per me e per lui è rappresentato da quegli enormi biscottoni a faccia di bimbo che mi venivano regalati a Natale. Ed è con loro, in versione mia riveduta e corretta, che abbraccio mio padre …sperando di trasmettergli dolcezza e calore almeno via morso.

                                                             SPITZBUBEN ALLA KARIN

DSCN0752

  • 250 g di farina T2 
  • 125 g di fumetto di mais (sostituibile con fioretto)
  • 125 g di farina integrale
  • 250 g di zucchero di canna a velo
  • 130 g di acqua
  • 70 g di olio di girasole spremuto a freddo
  • 70 g di olio di cocco sciolto ( o olio evo)
  • 1 cc di aroma naturale di mandorla amara
  • 1 bustina di cremor tartaro da 18 g
  • 1 puntina di bicarbonato
  • marmellata a piacere o veghella per la farcitura

Miscelare tra loro i secchi e mescolare i liquidi unendoli in seguito alle polveri. Formare un panetto da riporre in freezer per 30 minuti. Ritagliare con la forma tradizionale e cuocere a 180° fino a lieve doratura. Una volta freddi, farcirli a piacere e servire con una bella cioccolata in tazza…proprio ad evocare l’atmosfera montana.Provateli perchè son formidabili!

DSCN0759

…una faccina tutta da divorare…

 

Biscotti croccanti

DSCN0559-1024x768

Ingredienti:

200g di farina

150g di farina di riso

175g di zucchero a velo vanigliato

100g di olio di semi

80ml di acqua

una bustina di lievito per dolci vanigliato

un pizzico di sale

DSC00543-768x1024

 

 

Procedimento:

Sciogliere lo zucchero nell’ acqua, aggiungere le farine l olio il sale e il lievito, impastare bene e lasciare riposare in frigo l’ impasto coprendolo con la pellicola.  Stendere l’impasto e fare i biscotti della forma che si preferisce, infornare a 150° finchè non prendono una bella doratura, attenzione perché si possono bruciare facilmente. In base ai propri gusti si possono poi glassare semplicemente con zucchero a velo e acqua fredda e a piacere un colorante alimentare.

 

 

DSCN0560-1024x768

nade in the kitchen

cook, bake, love.

Green Cuisine

Concilier bien-être et gourmandise...

BACCHE DI GINEPRO E RADICI INGOMBRANTI

Storie di disobbedienza culinaria (blog vegano)

Green Kitchen Stories

The healthy vegetarian recipe blog

Gocce D'Aria

il blog della Daria

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: