Archivi tag: olio di girasole

PEANUT BUTTER GRANOLA

granola vegaAvete presente quella pubblicità di una famosissima marca di muesli, dove colui / colei che hanno passato una nottata pazza con uno/a sconosciuto/a cerca di sgattaiolare via a passo felpato salvo farsi “conquistare” da quella golosità croccante che ritrova in cucina e farsi beccare in mutande dalle coinquiline del o della kasanova di turno? Ecco…appunto.Avete mai letto le zozzerie contenute in quei “diamantini” golosi e sanissimi che lo spot cerca di liquidare alla più sprovveduta casalinga dell’entroterra? Guardate voi stessi:

Ingredienti: Fiocchi integrali di AVENA 45%, zucchero, olio di palma, sciroppo di glucosio, MANDORLE in pezzi 5%, ANACARDI (NOCI DI ACAGIU’) in pezzi 5%, germe di GRANO, farina di GRANO tenero, farina di riso, NOCCIOLE tostate in pezzi 2,5%, NOCI PECAN in pezzi 2,0%, miele, farina integrale di GRANO tenero, destrosio, sale, estratto di malto d’ORZO disidratato, LATTE scremato in polvere. aromi (con GRANO, SOIA e ORZO).

Olio di palma come TERZO ingrediente!! SCIROPPO DI GLUCOSIO come quarto!!

Ecco cosa DOBBIAMO sapere sulla salubrità dell’olio di palma e sullo sciroppo di glucosio:

http://www.ilfattoalimentare.it/olio-di-palma-e-salute.html

http://mangiaditesta.com/2013/11/02/sciroppo-di-glucosio-fruttosio-4-motivi-per-starne-alla-larga/

Detto ciò, letto ciò …mettiamoci all’opera e prepariamo la NOSTRA GRANOLA con grassi buoni, senza zuccheri aggiunti,CROCCANTISSIMA  …altro che begonzo in slip!

                                                       SUPER GRANOLA

DSCN1032

  • 350 g di fiocchi di avena piccoli;
  • 70 g di farro soffiato(o riso);
  • 90 g di farina di farro bianca;
  • 90 g di farina di castagne;
  • 1 cucchaio di cannella;
  • 1 pizzico di sale;
  • 100 ml di olio di girasole bio estratto a freddo;
  • 100 g di burro di arachidi fatto in casa (semplicemente frullando per 5 minuti delle arachidi italiane tostate);
  • 50 ml di acqua;
  • 250 g di sciroppo di riso o malto di riso;
  • 50 g di mirtilli secchi;
  • 100 g di uvetta,
  • 50 g di goji.

Semplicissimo: mettere le farine, la cannella , il sale, i fiocchi e il farro in una terrina e mescolare. A parte miscelare olio, burro di arachidi,malto e acqua. Aggiungere i liquidi ai secchi e mescolare con le mani lasciando  le grosse briciolone che si formeranno.Adagiare sulla leccarda del forno rivestita di carta, premendo e ottenendo un unico strato.Cuocere in forno a 150° C per 30 minuti circa, mescolando dopo i primi 15. Estrarre dal forno,aggiungere la frutta essiccata scelta e lasciar freddare completamente.

DSCN1026

La croccantezza verrà acquisita durante il raffreddamento. A piacere aggiungere gocce di cioccolato o fiocchi di cocco. Porre in barattoli di vetro e tentare di resistere dalla brama di sgranocchiarseli mezzi ignudi sul divano o sulla penisola della cucina…

DSCN1025

BROWNIES MISAKI

brownies vegaE’ proprio vero… quando cucini per qualcuno cui tieni molto, quell’amore lo materializzi e fa da cemento invisibile a farina , zucchero e cacao. Quando prepari un piatto tenendo in una mano gli ingredienti e nell’altra il Cuore, non puoi fallire. L’energia positiva che ti unisce a quella persona ed il Bene si gonfiano con la torta, fino ad esplodere. Ed il tutto lo si ritrova nei sapori che diventano caldi,suadenti . Si può comunicare affetto anche senza parlare, ma agendo. Sarà per questo che questi miei piccoli quadratini son davvero riusciti perfetti:compatti,dolci,croccanti e soffici. Esattamente come a Colei cui son dedicati. In ogni morso, la si ricorda, per me che la conosco. E mentre lei mi regala orecchini giapponesi , Io le faccio dono di una grande e cioccolatosa tessera di mosaico…ed aggiungo così un altro pezzo al puzzle della nostra amicizia…

                                                              BROWNIES MISAKI

DSCN0976

con un bicchiere di latte caldo sono il massimo!!!

  • 300 g di farina di farro integrale;
  • 8 g di lievito cremor tartaro;
  • 1 cc di bicarbonato;
  • 2 cc di aceto di mele;
  • 220 g di zucchero di cocco (per la nota caramellata persistente che ritorna sul finale…sennò zucchero di canna);
  • 1 cc di aroma mandorla bio;
  • 65 g di arachidi;
  • 2 pere conference piccole;
  • 100 g di cioccolato fondente;
  • 40 g di farina di castagne;
  • 220 ml di latte di avena;
  • 160 ml di olio di girasole.

Solito metodo: miscelare tra loro le polveri e fondere in un pentolino cioccolato,latte,olio e zucchero.Versare poi il composto cioccolatoso sulle polveri,aggiungere l’aceto e mescolare vigorosamente.Per ultimo unire le pere cubettate finemente e le arachidi tritate grossolanamente. Porre il composto in una teglia quadrata e cuocere a 175°C per 50 minuti.Lasciar freddare e tagliare a cubotti.

DSCN0972DSCN0980
Perfetti è dir poco!

DSCN0978

Barrette gianduia

vegaland barretteMolte delle idee sulle ricette da provare e sperimentare mi vengono dalle richieste pressoché quotidiane del mio entourage. Io poi mi affanno nello scovare suggerimenti nei più comuni motori di ricerca a immagini che oggi son tanto di tendenza. Qualche giorno fa, mia madre mi chiese qualcosa di sfizioso e diverso per la colazione/merenda.Avevo in mente di riempire i barattoloni di vetro della mia granola tuttigusti ma ho virato nel mentre alla realizzazione invece di queste barrette. Non sono croccanti,giacchè non cotte, ma “chewy” come dicono gli americani e cioè morbide e avviluppanti.Sebbene di origini anglosassoni,con l’accostamento da me combinato tra nocciole del piemonte e cioccolato fondente risultano prepotentemente Italiane nel gusto.Ricordano tantissimo i gianduiotti,piccoli lingottini dorati che erano spesso motivo di rissa tra me e mio fratello in passato. Ora potrei uccidere solo chi si avvicina alla scatola dei datteri…cambiamo tutti per fortuna. Quello che non muta mai, è la golosità .Ed ecco cosa mi ha guidato a fare:

                                                  BARRETTE AL GIANDUIA

DSCN0941

…piccole leccornie per bimbi golosi…

  • 75 g di olio di cocco ( o burro di cacao);
  • 30 g di olio di girasole spremuto a freddo;
  • 165 g di burro di nocciole homemade;
  • 226 g di agave e sciroppo di riso ( 50 % e 50% );
  • 210 g di fiocchi di avena ( per la versione glutenfree di riso o grano saraceno),
  • 170 g di cioccolato fondente in scaglie.

Sciogliere lentamente l’olio di cocco, l’olio di girasole , lo sciroppo, l’agave . Nel mentre tritare a scaglie il cioccolato e mescolarlo ai fiocchi.Far freddare il composto di olii e zuccheri e versarlo poi sui fiocchi. Mescolare bene e riporre in un contenitore quadrato prima in freezer e dopo 15 minuti in frigo.Dopo 2 h, tagliare a rettangoli e incartarli uno ad uno nella cartaforno. Vanno consumati freddi di frigo.

Buona lingottata!!

DSCN0947

Maionese di Lino

DSCN0767

una texture particolare per questa nuova versione di maionese…

Ed ora, una trovata fantasmagorica dell’altro giorno.Una salsa passepartout con la quale oggi ho condito la mia insalatona-coleslaw. Ero molto titubante sul proporla o meno. Poi, il nulla osta me lo ha dato mia madre che è stata subito colpita dalla sua particolare texture e dal sapore quasi identico a quella originale. Di cosa sto parlando? Ma della MAIONESE DI LINO, of course!

                                                             MAIONESE DI LINO

  • 1 cucchiaio di semi di lino ridotti a farina
  • 3 cucchiai di acqua fredda
  • 6 cucchiai circa di olio di girasole bio
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 1 puntina di senape
  • 1/2 c di curcuma

Davvero volete il procedimento? Ok,se insistete…
Far “coagulare” la farina di semi nell’acqua per almeno 15 minuti e poi cominciare a frullare con il frullatore a immersione aggiungendo olio fino a montatura. Terminare rifinendo il gusto con il resto degli ingredienti e pappare!!!

DSCN0768

e come dressing proprio niente male…

 

nade in the kitchen

cook, bake, love.

Green Cuisine

Concilier bien-être et gourmandise...

BACCHE DI GINEPRO E RADICI INGOMBRANTI

Storie di disobbedienza culinaria (blog vegano)

Green Kitchen Stories

The healthy vegetarian recipe blog

Gocce D'Aria

il blog della Daria

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: