Archivi tag: pomodoro

Sformato di verdure estive

DSC00631

Ingredienti:

un peperone rosso
un peperone giallo
una melanzana viola
un paio di  zucchina
una grossa cipolla
3/4 pomodori maturi
olio evo
pane carasau
basilico
sale
pepe

DSC00617

Procedimento:

pulire e tagliare a pezzetti i peperoni, la melanzana e la zucchina e cuocere separatamente in padella antiaderente con un filo di olio. Soffriggere la cipolla e aggiungere i pomodori precedentemente frullati e lascia andare a fiamma media. Unire poi tutte le verdure alla salsa di pomodoro e cuocere per un altro quarto d’ ora. Aggiungere abbondante basilico ed aggiustare di sale e pepe. In una teglia comporre lo sformato altrnando i fogli di carasau (bagnato velocemente in acqua,basta anche un secondo) al composto di verdure, fino ad arrivare al bordo della teglia. sull ultimo strato un filo di olio e una grattata generosa di pepe. infornare coperto da foglio di allominio per 40 minuti a 200° e gli ultimi 5 minutilevare l alluminio per far formare una bella crostivìcina croccante.

Ragù di lenticchie

DSC00971

Ingredienti:

2 gambi di sedano
2 carote
una grossa cipolla
uno spicchio di aglio
150gr di lenticchie rosse decorticate
200ml di polpa di pomodoro
100ml di vino rosso
un cucchiaio di aceto balsamico
400ml  di acqua
2 cucchiai di olio evo
un mazzetto odoroso(maggiorana, santoreggia, salvia, una foglia di alloro, qualche ago di rosmarino, origano)
la punta di un cucchiaino di cannella
3 bacche di ginepro
3 chiodi di garofano
sale
pepe

Procedimento:

Tagliare finemente le verdure e farle rosolare in un tegame con l’ olio evo. Aggiungerele lenticchie e sfumare col il vino. Unire il pomodoro e l’ acqua e lasciar sobbollire per tre quarti d’ ora circa. Aggiungere poi gli odori(tritati finissimi) , le spezie, l’ aceto balsamico e lasciar andare un’ altro quarto d’ ora circa. Se vedete che si asciuga troppo aggiungere se necessario acqua poco alla volta. Aggiustare di sale e pepe.

 

 

 

 

Fagottini speziati

DSC00835

Ingredienti:

farina

olio evo

lenticchie

cipolla

carota

sedano

passata di pomodoro

spezie(cannella, peperoncino, cumino in polvere, curcuma, pepe bianco)

sale

DSC00830

Procedimento:

Per la farcia fare il classico soffritto sedano carota e cipolla con un filo di olio evo,  aggiungere la passata di pomodoro e lasciare andare a fuoco alto per qualche minuto. Poi le lenticchie precedentemente lessate, coprire il tutto con un po’ di acqua e far asciugare a fuoco basso. Quando le lenticchie cominceranno a sfaldarsi, aggiungere le spezie assaggiando in corso d’ opera in base ai propri gusti personali. Aggiustare di sale.  lasciare raffreddare il composto. Per la pasta unire la farina con l acqua e un po’ di olio extra vergine di oliva( in proporzione circa un terzo dell’ acqua), deve risultare un composto abbastanza sodo, ma non troppo. Tirare con un matterello la pasta spessa circa due millimetri. Ritagliare dei quadrati e farcire al centro. Ripiegare a triangolo, sigillando bene i bordi. Infornare a 180° per 20/25 minuti.

 

 

Fagioli all’ uccelletto

DSC00731

Ingredienti:

dosi per 2 persone

200 g di fagioli cannellini secchi

40 g di olio extra vergine di oliva

150 g di polpa di pomodoro

1 spicchio di aglio

2 foglioline di salvia fresca

pepe nero appena macinato

sale

DSC00728

 

Procedimento:

Mettere i fagioli in ammollo in acqua fredda. Una volta pronti per essere cucinati, vanno ben scolati dall’acqua di ammollo e risciacquati ancora un po’ per eliminare gli eventuali residui. Cuocere in una pentola con abbondante acqua per circa un’ ora e mezza. Far scaldare l’ olio in una casseruola , aggiungere l’ aglio, far inbiondire, unire poi i fagioli ben scolati, la polpa di pomodoro e la salvia. Aggiustare di sale e pepe e lasciar andare a fiamma media per almeno una quindicina di minuti, rimestando di tanto in tanto, facendo attenzione a non far attaccare i fagioli.

 

 

Mini piade

DSC00753

Ingredienti:

per le piade:

300 g di farina ( integrale o bianca o mista)

50 ml di olio di oliva extra vergine

130 ml di acqua

un pizzico di bicarbonato

un pizzico di sale

per la farcitura:

ancardi crudi

origano

olio evo

aglio in polvere

succo di limone

pomodoro

capperi

olive

sale

DSC00747

 

Procedimento:

Disporre la farina a fontana e inserire al centro tutti gli ingredienti. Lavorare bene l’impasto sino a ottenere una consistenza elastica. Dare all’impasto la forma di una palla e lasciare riposare per almeno mezz’ ora in una ciotola coperta da una pellicola. Dividere poi l’ impasto in picole palline e stendere con il mattarello l’ impasto (alto circa 3 mm). Cuocere su un testo o una padella antiaderente. La farcitura è una semplice crema spalmabile a base di anacardi crudi. Mettere in ammollo gli anacardi per 5/6 ore. Scolare e sciacquare. In una ciotola unire gli anacardi con il succo di limone, l’ olio d’ oliva, l’ aglio in polvere, l ‘ origano e il sale e frullare il tutto. Farcire le minipiade con la crema e a piacere si possono aggiungere capperi, pomodori, olive…o anche carciofini, pomodori secchi, rucola, erbe aromatiche, ecc…

 

Moussaka

 

DSC00752

Tipica della cucina greca , la moussakà è sostanzialmente uno sformato, con tantissime varianti, questa è la mia versione. Può essere servita come piatto unico o come secondo.

Ingredienti:

per il ragù: lenticchie, cipolla, carote, sedano, vino bianco, polpa di pomodoro, olio evo, alloro, cannella, origano,  ginepro, sale e pepe,

melanzane

zucchine

patate

pane grattato

per la besciamella: latte di avena, farina di riso integrale, olio evo, sale pepe e noce moscata

Procedimento:

Ragù: lessare le lenticchie . In una casseruola appassire, con un filo di olio evo,  abbondante cipolla, le carote e il sedano. Aggiungere poi le lenticchie lesse e sfumare con il vino bianco. Far evaporare ed aggiungere la polpa di pomodoro. Aggiungere poi tutti gli odori, aggiustare di sale e lasciar sobbollire per un’ ora. Affettare sottilmente le melanzane e le zucchine e cuocere in forno  con un filo di olio evo. Pelare e affettare, sempre sottilmente, le patate e bollire in acqua salata, scolare le patate a metà cottura. Per la besciamella: latte di avena, farina di riso, olio, noce moscata sale e pepe. Mischiare con una frusta avendo cura di non formare grumi di farina. Cuocere a fuoco alto finche non diventa bella soda( deve risultare più dura della solita besciamella). Una volta terminate tutte le preparazioni, procedere alla preparazione della moussakà. In una teglia da forno procedere a strati; oleare il fondo. Strato di patate, strato di zucchine, ragù, strato di melanzane e terminare con un bello strato abbastanza spesso di besciamella. Spolverare con pangrattato e infornare a 180°  per un’ ora.

Farifrittata di pasta con salsa crudista

DSC00658

Una delle ricette più semplici e classiche della cucina campana, che si può preparare con pasta avanzata, servita con una semplice salsa cruda

Ingredienti:

spaghetti al pomodoro (ottima anche la versione gluten free)

farina di ceci

acqua

zucchine

pomodoro

origano

aglio in polvere

olio evo

sale e pepe

Procedimento:

come da manuale, miscelare la farina di ceci con l’ acqua e lasciare riposare almeno una mezz’ ora. Trascorso il tempo di riposo unire gli spaghetti alla pastella di ceci, aggiustare di sale e pepe. Padella antiaderente, filo di olio e versare il composto, coprire con un coperchio e lasciar cuocere a fuoco basso. Nel frattempo si può preparare la salsa di accompagnamento. Zucchina, pomodoro maturo, abbondante origano, olio evo , sale pepe, aglio in polvere e frullare il tutto. Quando si sarà formata una bella crosticina, girare la farifrittata e terminare la cottura. Servire con la salsa fredda e la farifrittata ben calda.

nade in the kitchen

cook, bake, love.

Green Cuisine

Concilier bien-être et gourmandise...

BACCHE DI GINEPRO E RADICI INGOMBRANTI

Storie di disobbedienza culinaria (blog vegano)

Green Kitchen Stories

The healthy vegetarian recipe blog

Gocce D'Aria

il blog della Daria

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

la tana del riccio

..with my own two hands..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: